Mia moglie diventa una milf e io mi diverto.

Milf per la prima volta

Vi racconto come mia moglie diventò una milf proprio davanti ai miei occhi per mano di un giovane diciottenne.


Successe un paio di anni fa che un giovane ragazzo trasformò mia moglie in una milf proprio davanti ai miei occhi. Ci è voluto del tempo e del coraggio per raccontare le nostre imprese. Mia moglie ed io non siamo la tipica coppia scambista. Siamo sposati da 13 anni ed entrambi abbiamo una buona carriera. Lei una brava mamma e direi che siamo sempre stati abbastanza conservatori in fatto di sesso.

Mia moglie Luisa mi sorprese con un viaggio in Puglia, posto che avevamo sempre deciso di visitare un giorno. Per colpa del nostro lavoro eravamo molto stressati e la nostra vita familiare non era altro che una tensione costante nel lavoro e nel portare i bambini ovunque. La nostra vita sessuale era caduta al punto in cui siamo stati fortunati a sperimentarla alcune volte al mese. Mia moglie aveva programmato tutto questo senza che me ne accorgessi, quindi fui più che grato di ottenere una settimana di relax.

Aveva prenotato in un bel resort che si trovava proprio di fronte al mare. Fu bellissimo ed estremamente rilassante dato che avevamo programmato di non fare altro che sederci in riva al mare e ammirare i panorami mozzafiato. Dopo il primo giorno avrei voluto rimanere lì per sempre. Il primo giorno fu piacevole e tranquillo in quanto non c’era un grande afflusso di persone sulla spiaggia. Il secondo giorno invece iniziò ad arrivare molta più gente. Avevamo ancora un sacco di spazio per noi, ma c’erano molte persone più giovani sulla spiaggia.

Un gruppo di cinque giovani aveva attirato la mia attenzione quasi immediatamente. Apparentemente si erano appena diplomati al liceo e stavano celebrando la loro libertà prendendo una settimana di vacanza nello stesso villaggio in cui eravamo. Non erano affatto un brutto gruppo di persone, ma avevano sicuramente 18 anni o poco più e si stavano divertendo. Avevano un pallone da calcio e giocavano a palla intorno alla spiaggia. Avevano un livello di energia enorme e io li guardavo correre su e giù per la spiaggia per tutto il giorno.

Arrivò il nostro terzo giorno al resort e io mi stavo cuocendo al sole. Decisi quel giorno di stendermi all’ombra mentre mia moglie si crogiolava al sole. Si era sdraiata sulla schiena a prendere il sole quando all’improvviso una pallonata la colpì sul sedere. Uno dei giovani si avvicinò rapidamente a lei mentre le diceva educatamente quanto gli dispiacesse. Si presentò come Chris e iniziò a chiacchierare con lei. Mia moglie, anche se aveva superato i 40 anni, aveva ancora la bellezza e il corpo per eccitare qualsiasi uomo, incluso un giovane come Chris.

Chiacchierarono per circa dieci minuti e mia moglie si sedette sul suo asciugamano parlando con lui. Notai quasi immediatamente come gli occhi di Chris stessero fissando le belle tette di mia moglie. Mia moglie indossava un costume da bagno molto seducente che aveva acquistato appositamente per questo viaggio. Chris non l’aveva sicuramente sottovalutato perché aveva gli occhi puntati sul suo bel corpo. Luisa non aveva idea che questo giovane avesse in mente una cosa: il sesso.
Il mio cazzo imperversò per l’eccitazione quindi dovetti coprirmi con un asciugamano. Il pensiero di questo giovane che fissava le tette di mia moglie mi aveva emozionato più che altro.

Chris se ne andò pochi minuti dopo e io non riuscivo a far ritirare il mio cazzo. Non riuscivo a togliermi il pensiero che desiderasse mia moglie, ero fuori di testa. Quella sera a cena, casualmente tirai fuori l’idea di invitare Chris nella nostra stanza in modo che potesse davvero vedere le tette di Luisa. Lei fu sbalordita dalla mia dichiarazione che ero così eccitato dall’idea che lei stesse mostrando le sue tette a un giovane come Chris. Non avevo davvero idea di come avrebbe gestito tutto questo, dato che questo era provocatoriamente qualcosa che mia moglie e io non avremmo mai fatto in passato.

Le spiegai che Chris non ci avrebbe mai più rivisto e che questa opportunità probabilmente non si sarebbe mai più presentata. Ebbi una furia dura di eccitazione per tutta la notte perché non riuscivo a smettere di pensare a Luisa che mostrava le sue tette nude a questo giovane. La mattina dopo ripresi questo discorso con lei.
La sua risposta non fu quella che mi aspettavo, anche lei sentiva un’ondata di eccitazione. Ammise di essere stata eccitata dall’idea e che se l’opportunità si fosse mai presentata, avrebbe potuto farlo.

Quel giorno, mentre mia moglie era seduta sulla spiaggia, Chris e i suoi amici erano di nuovo fuori a giocare a pallone. Non passarono più di dieci minuti che Chris si avvicinò a mia moglie. Si scusò di nuovo per quello che era successo il giorno prima e iniziò a chiacchierare con lei. I suoi occhi vagarono di nuovo sulle sue tette mentre mia moglie le spingeva con orgoglio verso di lui. Feci la mia apparizione e mi presentai a Chris. All’inizio fu sorpreso perché non sapeva che era mia moglie la donna con cui stava parlando. Chiacchierammo per qualche minuto del più e del meno e poi iniziai a parlargli di lei.

Gli chiesi cosa avesse pensato di lei e mi rispose immediatamente che pensava che fosse molto bella. Gli chiesi quindi se gli sarebbe piaciuto venire in camera nostra la sera per vedere davvero le tette di mia moglie. Lo vidi eccitato all’idea mentre il suo cazzo iniziava immediatamente a muoversi all’interno dei suoi pantaloncini. Allora gli diedi il nostro numero di camera e gli dissi di venire più tardi quella sera.

Quella sera a cena mia moglie, che non beve solitamente, decise di prendere un bicchiere di vino per togliersi il nervosismo. Non riusciva a credere che avremmo fatto qualcosa di così tabù come questo. Entrambi eravamo emozionati per l’esperienza che ci stava aspettando e non vedevamo l’ora che finisse la cena, così da poter tornare in camera e aspettare che arrivasse Chris.

Ci sedemmo e aspettammo con ansia Chris che sarebbe dovuto arrivare verso le 8. Ero sicuro che i suoi amici gli avevano dato tutti i tipi di consigli su cosa doveva fare con Luisa.

Probabilmente la vedevano come una specie di milf in calore in cerca di un giovane da scopare. Chris entrò nella nostra stanza pieno di eccitazione quella notte. Era molto ansioso di vedere le tette di mia moglie e qualsiasi altra cosa lei fosse disposta a mostrargli. Provammo a chiacchierare per alcuni minuti ma tutti e tre sapevamo cosa sarebbe successo. Era giunto il momento per mia moglie di mostrare le sue tette spettacolari a questo giovane. Luisa indossava pantaloncini corti e un top aderente molto sexy.

Non portava reggiseno sotto, così i suoi capezzoli potevano essere facilmente visti attraverso il tessuto leggero. I capezzoli di mia moglie sono estremamente carini e guardando i pantaloncini di Chris capii che era più che entusiasta di vederli. Il mio cazzo imperversò per l’eccitazione mentre mia moglie iniziò lentamente a sollevare il suo top. Sembrarono minuti, anche se erano solo pochi secondi.

Chris diede quindi il suo primo sguardo alle tette nude di Luisa mentre lei gettava il top sul letto. Le guardò per un buon minuto e poi le si avvicinò. Chiese se poteva toccarle mentre mia moglie gli dava l’ok. Le accarezzò entrambe mentre Luisa iniziava ad essere molto eccitata. Le cose accaddero ad un ritmo veloce e Chris iniziò a succhiare ciascuno dei suoi bellissimi capezzoli.

I capezzoli di Luisa diventarono così eccitati e si sporsero subito. Chris li stava succhiando forte entrambi, mentre cercava di muovere le mani su altre parti del corpo di Luisa. Il suo cazzo era estremamente duro in quanto era abbastanza evidente mentre sporgeva attraverso i suoi pantaloncini. Mia moglie dovette afferrare la mano di Chris in due diverse occasioni e spostarla di nuovo sulle sue tette mentre continuava a leccare e succhiare ognuna di loro.

Passò poco tempo e Luisa si stava eccitando molto. Potevo vederlo dalle reazioni sul suo viso che Chris la stava spingendo all’eccitazione totale. In quel momento cominciò a emettere un lieve sospiro mentre il suo respiro iniziava ad aumentare. Chris provò di nuovo a spostare le mani sui pantaloncini di mia moglie.

Questa volta Luisa non lo fermò e Chris sbottonò lentamente il bottone dei suoi pantaloncini. Abbassò lentamente la cerniera mentre le mutandine bianche di Luisa erano visibili. I suoi capezzoli erano molto sensibili ora mentre Chris continuava a succhiare ognuno di loro.

Quindi afferrò i pantaloncini di Luisa e li tirò giù facendoli cadere a terra. Ciò rese Luisa ancora più eccitata mentre si trovava davanti a lui solo con le sue mutandine di cotone bianco. Chris cominciò a toccarle. Le mutandine di Luisa ora erano piuttosto bagnate mentre il suo corpo sussultava mentre Chris le passava una mano sul clitoride gonfio.

Passarono pochi minuti e Chris adesso aveva la mano sul bordo delle mutandine di Luisa. Lo guardai mentre tirava le sue mutandine verso l’esterno e ci faceva scivolare la mano. Luisa gridò immediatamente: “Oh Mio Dio!”.

Chris iniziò a toccarle la figa mentre Luisa emetteva diversi continui “Oooooooh!” Il suo respiro ora era aumentato e il suo corpo ora iniziava a tremare forte proprio davanti a me. Il mio cazzo era più che duro, mentre mi strofinavo la parte anteriore dei pantaloncini con la mano.

Erano passati alcuni minuti e le mutandine di Luisa erano ora abbassate sulle sue cosce. Chris aveva messo due dita e le spingeva con forza contro di lei. Continuava a succhiare i suoi capezzoli sensibili mentre continuava a toccarla. Le sue gambe si stavano indebolendo di volta in volta mentre il suo respiro diventava più denso. Era sull’orlo dell’orgasmo ed emetteva gemiti ancora più forti. Credo che provasse a resistere ma fu tutto inutile.

Dopo qualche minuto non riuscì più a fermarlo. Gridò come non l’avevo mai sentita fare prima, stava avendo un orgasmo molto intenso proprio davanti a me. Il suo corpo divenne così debole che dovette afferrare Chris per non cadere sul pavimento.
Chris spostò quindi Luisa sul letto e la fece sdraiare.

Lasciò rapidamente cadere i suoi pantaloncini per liberarsi il cazzo. Aveva un bellissimo cazzo in quanto era di dimensioni perfette e molto liscio. Quindi si mise sopra Luisa e le aprì le gambe con facilità. Era un giovane di 18 anni e sognava di scopare una donna come Luisa.

Luisa non fece alcuna mossa per fermarlo mentre io ero lì incredulo. Pochi secondi dopo sentii Luisa gridare. Il suo corpo rabbrividì immediatamente sul letto non appena Chris le infilò il cazzo profondamente. Cominciò a scoparla forte sul letto mentre Luisa gridava come mai l’avevo sentita prima d’ora. Lei cominciò a venire di nuovo e Chris conosceva un solo modo per scoparla ed era così selvaggio. La scopò di brutto per circa dieci minuti da quando lei aveva iniziato a gemere.

Anche mia moglie era al limite di un altro orgasmo molto intenso. Solo pochi secondi dopo sentii Luisa gridare di nuovo mentre Chris continuava a scoparla duramente con il suo cazzo. Subito dopo anche Chris iniziò a gemere del suo orgasmo.

Cominciò a sborrare dentro la figa di Luisa mentre i due tenevano stretti i loro corpi.
Non potevo più trattenere nemmeno il mio cazzo e iniziai a sborrare su tutti i miei pantaloncini. Non riuscivo a credere a quello che avevo appena visto mentre Chris si alzava da Luisa.

Si vestì e si scusò di essersi talmente preso da non riuscire a smettere di scoparla. Gli dissi che era tutto ok e lui mi chiese se poteva venire la notte successiva. Gli dissi che andava bene e che sarebbe stata la nostra ultima notte dato il mattino seguente avevamo programmato di lasciare la città.

Se ne andò tutto eccitato. Mia moglie mentre giaceva ancora tremante sul letto riuscì solamente a dirmi: “Non posso credere a quello che ho appena fatto! Mi dispiace molto!

Le dissi che era tutto apposto, in fondo ci eravamo divertiti tutti. Mi disse che i suoi orgasmi erano stati molto intensi e che non aveva mai provato nulla di simile prima d’ora. La sera successiva a cena mia moglie aveva un’espressione preoccupata sul viso. Mi chiese: “Sei sicuro di volerlo ripetere?

Le dissi che ero più che d’accordo e dipendeva da lei se non voleva. Continuò dicendo: “Sono preoccupata che non sarò in grado di controllarmi con lui.” Il mio cazzo era già alla massima durezza mentre le dicevo di non preoccuparsene, quindi le risposi: “Qualunque cosa accada, lo vivrò con te!

Quella notte Chris arrivò già molto eccitato. Entrò in camera nostra con un cazzo già duro e in pochi minuti si spogliò proprio di fronte a mia moglie. Non ci furono chiacchiere come la sera prima. Mia moglie non riuscì a distogliere lo sguardo dal suo giovane cazzo e teneva i suoi occhi incollati su di esso.

Chris voleva vedere di nuovo le tette di mia moglie mentre si toglieva rapidamente il top. I suoi capezzoli erano già molto duri quando Chris le si avvicinò e cominciò a giocare con entrambi. Si eccitò quasi istantaneamente mentre le mani di Chris esploravano altre parti del suo corpo. Chris le prese la mano e gliela mise sul suo enorme cazzo duro.

Fece scorrere la mano su e giù per il fusto del suo cazzo, mentre lui continuava a succhiare ognuna delle sue tette. Poco dopo Chris chiese a Luisa se volesse succhiare il suo cazzo. Lei annuì rapidamente, mentre si inginocchiava di fronte a lui. Succhiò voracemente il suo cazzo enorme mentre le sue mani gli stringevano il culo.

Di certo Chris non voleva sborrare troppo in fretta, quindi Luisa si rialzò in piedi pochi minuti dopo. Le fece appoggiare le braccia sul lato del letto mentre il suo culo era leggermente piegato all’indietro verso di lui.

Si avvicinò da dietro di lei, si sistemò e le slacciò i pantaloncini. Li fece cadere rapidamente a terra mentre posava gli occhi sulle sue mutandine di cotone bianco.
Li tirò lentamente giù sul suo culo mentre cadevano innocentemente sul pavimento. Le allargò le gambe mentre piegava ancora di più il culo verso di lui. La sua figa era visibile a lui perché era gonfia ed estremamente bagnata mentre l’umidità copriva l’esterno. Chris stava dietro di lei e spinse il suo cazzo in profondità in lei.

Cominciò a scoparla duramente mentre Luisa gemeva ad alta voce. Il suono del suo corpo che sbatteva sul culo di mia moglie mi aveva già fatto stare sul punto di venire. Resistetti il più a lungo possibile mentre Luisa che urlava in un intenso orgasmo alla fine mi spinse oltre il limite. Luisa era sbattuta duramente dal cazzo di Chris.

Le sue gambe si erano indebolite al punto che non riusciva più a stare in piedi mentre spostava la parte superiore del corpo sul letto. Le sue gambe penzolavano sul lato del letto mentre i suoi piedi raggiungevano a malapena il pavimento.

Chris le diede il massimo per alcuni minuti da dietro, prima di girarla sulla schiena.
Cominciò a scoparla di nuovo dal lato del letto mentre le tette di Luisa rimbalzavano avanti e indietro attraverso il suo corpo. La sua testa si agitava da un lato all’altro mentre un altro orgasmo molto intenso iniziava ad avvolgerla.

Non avevo mai visto nella mia esperienza con lei, nulla di simile a questa grandezza prima. Il suo corpo tremò forte sul letto mentre Chris si stava avvicinando al suo orgasmo. Voleva che Luisa lo succhiasse. Luisa aveva perso tutto il controllo mentre Chris le tolse il suo enorme cazzo dalla figa.

Il suo cazzo pulsava e la sua testa era di colore violaceo mentre Luisa scivolava giù dal lato del letto. Ora aveva il suo cazzo dentro la bocca mentre le parole: “Succhialo! Succhialo! ” riempivano la stanza. Luisa succhiò duramente il suo cazzo per alcuni minuti mentre Chris iniziava a gemere.

Luisa non mi aveva mai lasciato sborrare in bocca in passato, quindi sarebbe stato interessante vedere come avesse gestito la situazione. Pochi secondi dopo Chris iniziò a sborrare.

Luisa si tolse in fretta il cazzo esplodente dalla bocca e cominciò a masturbarlo su tutte le sue belle tette. Chris fu un po’ deluso perché voleva in modo cattivo sborrarle in bocca ma era ancora più che soddisfatto di sborrare sulle sue belle tette. Com’è bello essere giovane… dato che il cazzo di Chris fu praticamente di nuovo duro nel giro di pochi minuti. Voleva scopare di nuovo Luisa e lo capii perché salì di nuovo su di lei.

Le infilò rapidamente il cazzo dentro mentre Luisa gemeva di nuovo. La scopò duramente sul letto per diversi minuti mentre Luisa gridava in estasi pura. La faceva venire più e più volte mentre Luisa urlava volendolo sempre di più. La girò e le mise un paio di cuscini sotto i fianchi.

Il suo viso era ora sepolto nelle lenzuola mentre Chris spingeva il suo cazzo dentro di lei da dietro. Scopò Luisa bene e duramente in mezzo al letto per alcuni altri minuti da dietro mentre Luisa gemeva di nuovo in un altro orgasmo intenso proprio lì al centro del letto.

Poco dopo Chris era sul punto di venire ancora una volta. Spinse il suo cazzo in profondità per diversi secondi mentre i suoi lamenti cominciavano a riempire la stanza. Cominciò a venire dentro Luisa mentre depositava il suo seme in profondità in lei.

Luisa sembrò esausta dopo questo e quindi Chris si vestì e se ne andò con i suoi amici. Luisa giaceva sul letto ancora alle prese con le sue emozioni interiori. Ancora una volta non riusciva a credere a quanto fossero stati intensi i suoi orgasmi con questo giovane. L’aveva fatta venire più volte e con totale facilità.

La mattina seguente tornammo alla nostra vita normale. All’inizio fu strano ma la nostra vita sessuale è cresciuta dopo questo episodio. Da quel momento Luisa è stata con pochi altri e mi eccito ancora guardandola con loro, più di quanto non abbia fatto la prima volta.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *